Belluno, turista inglese si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

ALARE

Venezia, Italia, 28/06/2018

Un turista inglese è morto dopo essersi lanciato con la tuta alare da una cima dell'Agordino. Il cadavere del base jumper è stato recuperato a 2.700 metri di quota in località Cima della Busazza

Nel Bellunese un turista inglese è morto dopo essersi lanciato con la tuta alare da una cima dell'Agordino. Il cadavere del base jumper è stato recuperato a 2.700 metri di quota in località Cima della Busazza. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo di 49 anni si è lanciato con la tuta alare dallo spigolo del monte, ha aperto il paracadute e poi si è schiantato contro la parete poco sotto. Sembra che lʼuomo, 49 anni, si sia schiantato dopo aver aperto il paracadute contro una parete del massiccio, nel territorio di Agordo. Nel Bellunese un turista inglese è morto dopo essersi lanciato con la tuta alare da una cima dell'Agordino. Il cadavere del base jumper è stato recuperato a 2.700 metri di quota in località Cima della Busazza. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo di 49 anni si è lanciato con la tuta alare dallo spigolo del monte, ha aperto il paracadute e poi si è schiantato contro la parete poco sotto. A dare l'allarme sono stati un altro escursionista e un alpinista che hanno assistito al tragico incidente. Grazie all'intervento di un elicottero, gli uomini del Soccorso alpino con un verricello hanno trasportato la salma sino al rifugio Capanna Trieste, a 1.135 metri d'altezza.

Commenta l'articolo

Primo piano

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×