Alpi belllunesi, morti due scialpinisti

scialpinisti

Venezia, Italia, 02/05/2018

Sono scivolati insieme per centinaia di metri

Tragedia sull'Antelao, nelle alpi bellunesi. Due giovani scialpinisti sono morti durante una escursione. Appartenevano entrambi al Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi. Sono Enrico Frescura, 30 anni, del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, e Alessandro Marengon, 28, del Soccorso alpino del Centro Cadore, tutti e due di Domegge di Cadore. I due amici stavano affrontando la parte conclusiva del Canale Oppel, quando sono scivolati entrambi, fermandosi alcune centinaia di metri sullo sbocco sottostante. A dare l'allarme, alle 8.30 circa, altri tre alpinisti che stavano risalendo il canale. L' elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha raggiunto il luogo dell'incidente. Per recuperare i corpi è stato necessario ricorrere al verricello.

Commenta l'articolo

Primo piano

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×