Tetraplegico per ritardo diagnosi, per la Cassazione il risarcimento va aumentato: un milione non basta

tetraplegico

Venezia, Italia, 04/07/2018

Era diventato tetraplegico a causa di un ritardo nella diagnosi di un'ernia cervicale e per questo il Tribunale aveva riconosciuto al paziente a alla famiglia unrisarcimento di circa 500mila euro

Era diventato tetraplegico a causa di un ritardo nella diagnosi di un'ernia cervicale e per questo il Tribunale aveva riconosciuto al paziente a alla famiglia unrisarcimento di circa 500mila euro, risarcimento che la Corte d' Appello aveva aumentato a un milione. Ma la Cassazione ha deciso che l'uomo, un ingegnere del Bellunese, per il grave danno debba avere un riconoscimento maggiore, seguendo non le tabelle del distretto giudiziario di Venezia, bensì quelle più aggiornate in uso a Milano.

Commenta l'articolo

Primo piano

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×