Obbliga la figlia a prostituirsi per giocare alle slot

Obbliga la figlia a prostituirsi per giocare alle slot

Milano, Italia, 08/03/2019

La ragazza, di soli 12 anni, è stata salvata grazie ad un incontro sul bullismo tenutosi nelle scuole

Una ragazzina di 12 anni ha vissuto per anni una vita da incubo a causa della madre, una 52enne arrestata dai militari di Milano per maltrattamenti in famiglia e sfruttamento della prostituzione. La donna infatti, costringeva la figlia a prostituirsi per potersi pagare il vizio del gioco d’azzardo alle macchinette. La vicenda è iniziata nel luglio scorso, durante un incontro con le scuole in cui i militari hanno parlato di bullismo e reati, occasione in cui la ragazza, rivolgendosi ad una professoressa, ha fornito le basi per l’indagine.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×