Orrore a Roma, mastro accusato di abuso nei confronti delle bambine della scuola materna in cui insegna

abusi

Italia, 27/03/2018

Notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un insegnante di 25 anni di una scuola materna, ritenuto responsabile di aver compiuto atti sessuali con le sue piccole alunne

Abusi sulle bambine in un asilo. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un maestro 25enne di una scuola materna, ritenuto responsabile di aver compiuto atti sessuali con le sue piccole alunne. L'ordinanza è stata emessa dal gip presso il Tribunale di Roma, Clementina Forleo, su richiesta dei sostituti procuratori Francesca Passaniti ed Eleonora Fini, coordinate dal procuratore aggiunto Maria Monteleone della Procura della Repubblica di Roma.

Il provvedimento restrittivo si basa sulle risultanze investigative acquisite dai carabinieri del Nucleo Investigativo, a seguito delle denunce presentate da parte di alcuni genitori, preoccupati di quanto raccontavano le bimbe al rientro da scuola. All’esito delle attività investigative svolte è emerso che il docente, all’interno della classe, induceva le minori, di età compresa tra i 3 e i 5 anni, a subire ripetuti atti di molestie sessuali. I carabinieri di via in Selci hanno portato l’arrestato nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×