Crack delle banche, continuano le pressioni di Salvini e Di Maio

Crack delle banche, continuano le pressioni di Salvini e Di Maio

Italia, 08/04/2019

Salvini: “c’è un limite all'approfondimento perché la gente ha il mutuo da pagare”

Sempre più insistente la pressione di Salvini e Di Maio sul tema dei rimborsi ai risparmiatori traditi. I due vicepremier infatti vogliono risolvere la questione per arrivare al Consiglio dei ministri di martedì con la soluzione in tasca, che potrebbe essere costituita da due decreti attuativi. Intanto alcuni dei 300mila risparmiatori coinvolti nella crisi degli istituti bancari si sono rivolti all'arbitro della Consob: "Dobbiamo mantenere la promessa di risarcire i truffati. E' una follia, ci sono i soldi ma manca una carta che eroghi i soldi. Il governo è amico di quelle persone, quindi lunedì si fa quest'incontro, poi o si fanno i decreti o si erogano i soldi direttamente, senza arbitrati". Anche secondo Salvini la situazione è della stessa gravità:”è già passato troppo tempo, abbiamo messo quasi due mesi fa un miliardo e mezzo a bilancio. Bene i tecnici che approfondiscono, studiano e riflettono però c'è un limite all'approfondimento perché la gente, giustamente, il mutuo lo deve pagare e non ha tempo.”

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×