Istat, diminuzione degli occupati nel terzo trimestre

Istat, diminuzione degli occupati nel terzo trimestre

Italia, 12/12/2018

Enorme crescita dei contratti a termine, col valore più alto dal 1992

Gli occupati diminuiscono di 52.000 (-0,2%) unità nel terzo trimestre del 2018 , rispetto al trimestre precedente mentre aumentano di 147.000 unità (+0,6%) rispetto al terzo trimestre del 2017. Sarebbe quanto riportato da un bollettino dell'Istat, sottolineando il tasso di occupazione stabile al 58,7%. A diminuire soprattutto i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato (-0,7% sul trimestre precedente e -1,5%, pari a un calo di 222.000 unità, rispetto al terzo trimestre 2017). Il tasso di disoccupazione nel terzo trimestre si riduce al 10,2% con -0,5 punti rispetto al trimestre precedente e una riduzione di 1,2 punti rispetto allo stesso trimestre del 2017. Infine, nel terzo trimestre del 2018 gli occupati a termine sarebbero stati 3.112.000, il valore più alto dal 1992.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×