Una bambina di 4 anni perde la vita per un'otite: era stata rifiutata da due diversi ospedali

muore

Italia, 06/04/2018

Ieri pomeriggio è stata ricoverata d'urgenza, in gravissime condizioni, all'ospedale civile di Brescia, ma la degenerazione di una banalissima otite ha provocato un'infezione particolarmente aggressiva e acuta da provocarne il decesso. Due osp

Pur essendo assurdo è purtroppo accaduto. Una bimba di 4 anni è morta nel pomeriggio di ieri all’Ospedale civile di Brescia. La causa sarebbe la degenerazione di un’otite, che ha comportato un’infezione particolarmente aggressiva e acuta. Alla vittima, la piccola Nicole di Gottolengo, sarebbe stato negato il ricovero per due volte da due ospedali diversi prima di arrivare in condizioni gravissime sabato scorso all'Ospedale Civile.

A darne notizia è il "Giornale di Brescia", che spiega come il caso sia ora stato segnalato alla Procura. Visitata prima all'ospedale di Manerbio e poi alla Poliambulanza - in entrambi i casi, spiega il quotidiano, le strutture non avrebbero optato per il ricovero - la bimba è stata quindi ricoverata d'urgenza al Civile di Brescia, nel reparto di Rianimazione pediatrica.

Le condizioni della piccola non sono però mai migliorate e la bambina non è sopravvissuta alla grave infezione causata da un'otite: giovedì pomeriggio, infatti, il cuoricino di Nicole ha smesso di battere.

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, "ha disposto l'invio della task force presso le strutture coinvolte per accertare quanto accaduto" alla piccola.

"Della task force - annuncia il dicastero in una nota - fanno parte, tra gli altri, esperti dell'Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) carabinieri del Nas e ispettori del ministero della Salute".

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×