Respinta richiesta di fecondazione eterologa, coppia di donna presenta ricorso

richiesta di fecondazione eterologa

Italia, 09/06/2018

L'udienza, con procedura d'urgenza, è stata fissata al 28 giugno

Respinta la loro richiesta di fecondazione eterologa medicalmente assistita: due donne della provincia di Pordenone, di fronte al rifiuto dell'ospedale, hanno presentato ricorso in Tribunale chiedendo che venga ordinato al servizio di "Fisiopatologia, riproduzione umana, banca del seme e degli ovociti" di accettare l'istanza.
    L'udienza, con procedura d'urgenza, è stata fissata al 28 giugno. Ne dà notizia il Messaggero Veneto.
    Sulla questione il direttore generale dell'Azienda sanitaria Giorgio Simon ha affermato: "Ho incontrato questa coppia prima ancora che decidesse di intraprendere le vie legali e mi ha rappresentato la ferrea volontà di perseguire il risultato finale anche attraverso lunghe battaglie giudiziarie. Ho ribadito loro che la normativa in vigore non consente questa pratica, che è applicabile solo alle coppie di maggiorenni di sesso diverso, come prevede l'articolo 5 della legge 40 del 2004". La dichiarazione è stata raccolta dall'Ansa.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(269) : eval()'d code on line 14
×