Assassinò la nonna a Modena, giudicato incapace di intendere

Assassinò la nonna a Modena, giudicato incapace di intendere

Bologna, Italia, 07/11/2018

Non sarà quindi possibile processarlo per omicidio

Gennadi Rizhok, ucraino di 26 anni che il 29 giugno ha ucciso a coltellate la nonna Anna Grishchenko in seguito a una lite nella loro abitazione di Modena, sarebbe stato giudicato incapace di intendere e di volere, secondo l’esito della perizia psichiatrica a cui è stato sottoposto l’uomo. Vi è quindi l'impossibilità di processare l'omicida proprio a fronte della sua incapacità mentale.

Commenta l'articolo

Primo piano

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×