Bancarotta fraudolenta, in carcere due imprenditori di Ravenna

Bancarotta fraudolenta, in carcere due imprenditori di Ravenna

Bologna, Italia, 25/03/2019

La spoliazione del patrimonio aziendale è avvenuta con omessi versamenti di ritenute fiscali

La Guardia di Finanza di Ravenna sta eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due imprenditori, indagati per bancarotta fraudolenta e omesso versamento di ritenute fiscali. Le indagini sono nate dal fallimento di un'importante società nautica con sede a Cervia, operante a livello nazionale e "deliberatamente condotta al fallimento attraverso una sistematica opera di spoliazione del patrimonio aziendale".

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×