Insegue in barca due giovani, minacciandoli con una catena

Insegue in barca due giovani, minacciandoli con una catena

Venezia, Italia, 22/04/2019

Dopo averli insultati e minacciati, li ha seguiti speronando la loro imbarcazione

Arrestato il giovane 24enne che ha aggredito e inseguito in barca altri due ragazzi nei pressi di Campo Sant'Alvise, nel centro storico di Venezia: l’accusa è per il reato di naufragio. L’uomo è stato trovato inoltre in possesso di mezzo grammo di marijuana ed altri semi di sostanze stupefacenti, trovati nella sua abitazione. Secondo le prime ricostruzioni della vicenda, l’uomo ha dapprima insultato i due ragazzi, li ha minacciati con un’arma, li ha inseguiti e infine ha tentato di speronarli in barca. Una volta sceso a terra, ha colpito alcuni passanti con una catena, ferendone alcuni.

Commenta l'articolo

Primo piano

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×