Violenza sessuale, condannato istruttore di guida

Violenza sessuale, condannato istruttore di guida

Bologna, Italia, 19/07/2018

Da anni intratteneva rapporti con la vittima, ricattandola con filmati in suo possesso.

Due anni e otto mesi. A tanto è stato condannato un istruttore di scuola guida, Gianni Bissi, processato per violenza sessuale

La vittima è una 35enne dell'Est Europa, sposata con un italiano, che sarebbe stata costretta a rapporti sessuali sotto minaccia di mostrare al marito il filmato di un incontro precedente. 

Da quando si sono conosciuti nel 2012 quando lei si iscrisse per la patente, ci sarebbero state un crescendo di avances, seguiti poi da incontri e rapporti con giochi erotici violenti ripresi con telecamera, seguiti dai ricatti. La condanna, oltre alla detenzione, si aggrava con la sospensione perpetua dall'attività lavorativa.

Commenta l'articolo

Primo piano

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×