Stupro alle ex Reggiane, arrestato un ghanese

L’uomo ora è in carcere a Trento. Il ghanese, dopo la violenza, era andato prima, in Romagna e, poi, a Trento. Il Gip di Trento ha convalidato il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere. Il fascicolo passa, ora, al Tribunale di Reggio Emilia per

Reggio Emilia, Italia, 2018-08-03

Il 30enne è stato fermato, 36 ore dopo l'aggressione, in una struttura ricettiva di Trento

E’ stato arrestato dalla polizia e dai carabinieri l’uomo che avrebbe stuprato una donna dell’Est Europa il 27 luglio scorso nell’area delle Ex Reggiane. A 36 ore di distanza dalla violenta aggressione, è finito in manette il ghanese Richard Kyeremeh, 30 anni, regolare sul territorio nazionale,che è stato individuato in una struttura ricettiva di Trento. L’intervento di personale dell’Arma dei Carabinieri e della Squadra Mobile di Trento hanno permesso di identificare l’uomo nei confronti del quale la Squadra Mobile reggiana aveva raccolto gravi e concordanti per la violenza sessuale consumata, la notte prima, nell’area delle ex Reggiane. L’uomo ora è in carcere a Trento. Il ghanese, dopo la violenza, era andato prima, in Romagna e, poi, a Trento. Il Gip di Trento ha convalidato il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere. Il fascicolo passa, ora, al Tribunale di Reggio Emilia per competenza territoriale.

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 04/08/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×