L’aggressore di Niccolò Bettarini scrive una lettera alla vittima

L’aggressore di Niccolò Bettarini scrive una lettera alla vittima

Milano, Italia, 17/04/2019

Il giovane dovrà inoltre seguire un programma di disintossicazione dalla cocaina

Il giovane condannato a 9 anni per aver accoltellato Niccolò Bettarini fuori dalla discoteca milanese lo scorso 1 luglio, ha inviato una lettera al figlio di Stefano Bettarini e di Simona Ventura dichiarando di aver "compreso durante la carcerazione i molti sbagli commessi". Nella lettera, il ragazzo  spiega inoltre "di essere determinato a seguire un programma che lo aiuti a uscire dalla tossicodipendenza che lo ha portato ad azioni come quella avvenuta”: il responsabile infatti dovrà rispettare le misure cautelari di arresti domiciliari con l'obbligo di curarsi dalla dipendenza dalla cocaina e trovare un lavoro.

Commenta l'articolo

Primo piano

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×