Arrestato il sindaco di Legnano, per corruzione elettorale

Arrestato il sindaco di Legnano, per corruzione elettorale

Milano, Italia, 16/05/2019

Concessi al primo cittadino gli arresti domiciliari

Il sindaco leghista di Legnano, Gianbattista Fratus, compare tra gli arrestati nell'operazione su turbata libertà degli incanti e corruzione elettorale portata avanti dai finanzieri del Comando Provinciale di Milano presso il Tribunale di Busto Arsizio. Al sindaco sono stati concessi gli arresti domiciliari, com’è successo anche all'assessore alle opere pubbliche Chiara Lazzarini. L’assessore al bilancio e vicesindaco del comune di Legnano Maurizio Cozzi è invece finito in carcere durante le stesse indagini.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×