Bambina scomparsa nei boschi del Bresciano, accusata educatrice

Bambina scomparsa nei boschi del Bresciano, accusata educatrice

Milano, Italia, 16/04/2019

La giovane, sparita nella foresta durante una gita, non è stata più ritrovata

La Procura di Brescia ha richiesto il rinvio a giudizio per l'operatrice della Fondazione bresciana assistenza psicodidabili, responsabile di Iuschra Gazi, la 12enne indiana affetta da autismo sparita nel nulla durante una gita a Serle in provincia di Brescia: la ragazzina infatti, dopo essere scomparsa nei boschi non è stata più trovata nonostante le ricerche durate mesi. Il reato contestato dai sostituti procuratori all'educatrice è quello di omicidio colposo.

Commenta l'articolo

Primo piano

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×