Costruito un muro contro lo spaccio nel “boschetto di Rogoredo”

Costruito un muro contro lo spaccio nel “boschetto di Rogoredo”

Milano, Italia, 11/10/2018

Sarà solo uno degli interventi per la riqualifica della zona della stazione

Prossimo al completamento il muro, con un’ estensione di circa 200 metri e altro 4, situato immediatamente fuori dalla stazione ferroviaria di Milano Rogoredo.    

    Il progetto è stato approvato da un Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza, e servirà per combattere il fenomeno dello spaccio di stupefacenti del cosiddetto “boschetto di Rogoredo”, un parco che da anni è al centro delle proteste dei residenti in quanto zona usata dagli spacciatori appunto per svolgere i loro traffici.

    Il muro però è solo una delle opere decise per la riqualificazione della stazione di Rogoredo, infatti non distante da esso è stato già realizzato una chiusura dei varchi per impedire a chiunque di scavalcare il perimetro, con recinzioni dette proprio “anti scavalco”, per evitare attraversamenti dei binari.

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×