"In Emilia-Romagna manca un piano delle emergenze"

emergenze

Reggio Emilia, Italia, 2018-03-01

"Si verificano ancora situazioni di gravi crisi che comportano lunghissime interruzioni di servizi pubblici essenziali"

Demetrio Egidi, ex direttore della protezione civile dell'Emilia-Romagna ora in pensione, è dell'opinione che in regione manchi un piano delle emergenze. Come riportato dall'Ansa, l'ex direttore ha spiegato che "Le aziende e gli enti che gestiscono servizi pubblici essenziali devono dotarsi di un piano di preparazione all'emergenza che, in occasione di allerte di protezione civile, adotti tutte quelle misure tecniche, organizzative, procedurali atte a far fronte alle crisi adeguatamente preparati e prima che l'evento abbia già' colpito il territorio. Il classico piano di protezione civile da solo non basta. specie quando sono in ballo servizi pubblici essenziali: occorre questa sorta di 'contingency plan', la cui responsabilità sia posta in capo ai vertici delle aziende titolari della sicurezza di centinaia di migliaia di cittadini".

Nei giorni scorsi aveva segnalato i disservizi elettrici nella sua casa sull' Appennino bolognese."Lunedì ero a Milano e dovendo rientrare a Bologna in treno sono rimasto impegolato negli abnormi ritardi (200/300 minuti) accumulati da tutti i treni", prosegue.
    "Una cosa hanno in comune - dice Egidi - queste situazioni di gravi crisi che comportano lunghissime interruzioni di servizi pubblici essenziali: erano annunciate per tempo ed anche centrate dal punto di vista della quantificazione dei fenomeni.
    Tuttavia le conseguenze sono state catastrofiche, quasi che non fossero annunciati gli eventi poi puntualmente succedutisi". Secondo l'uomo che ha gestito diverse situazioni di emergenza, tra cui il Sisma emiliano del 2012, l'applicazione concreta di "semplici e fondamentali principi avrebbe potuto se non azzerare le gravi criticità e le sofferenze registrate in questi ultimi tempi. E purtroppo non c'è da sperare che le condizioni meteo siano meno virulente in futuro: a maggior ragione c'è bisogno di un salto di qualità da parte dei decisori. Se l'ottimo ministro Delrio vorrà dare precise disposizioni in merito, allora potrà più convintamente sostenere che simili avvenimenti(che ci hanno fatto fare una figuraccia a livello mondiale) non potranno più accadere". 

Si attendono ora le risposte degli amministratori politici e degli attuali vertici regionali della Protezione Civile.

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 19/05/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×