Topo d'auto 'tecnologico' arrestato dai carabinieri

furti

Reggio Emilia, Italia, 2018-02-01

E' un torinese che utilizzava un congegno particolare chiamato jammer

Utilizzava un congegno partivcolare chiamato jammer, capacce di amplificare e decifrare il codice che permette di aprire l’auto anche senza chiavi (quelle dotate di sistema keyless, ovvero vetture che si aprono e si avviano senza bisogno che la chiave venga estratta dalla borsa o dalla tasca). Ed è arrivato da Torino per ribare all'interno di auto parcheggiate fuori dal locale Sali & Tabacchi, a Reggio. Quando l'addeto alla sicurezza lo ha scoperto, il ladro lo ha aggredito, ma l'addetto è riuscito a bloccarlo fino all'arrivo dei carabinieri, che lo hanno arrestato.

 

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 12/05/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×