Pusher smarrisce droga e cellulare, i carabinieri risalgono a lui

Pusher smarrisce droga e cellulare, i carabinieri risalgono a lui

Reggio Emilia, Italia, 2018-09-24

Grazie al cellulare, è stata ricostruita anche la sua rete di contatti

Oltre al danno provocato dallo smarrimento del materiale di vendita, lo spacciatore dovrà rispondere del suo “giro d’affari”, ricostruito grazie al telefono usato da quest’ultimo per contattare i clienti. Il pusher infatti, ha smarrito sia il cellulare che la droga finalizzata alla vendita, costituita da un intero panetto di hashish. Il responsabile è adesso accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

    Il caso è nato verso la fine del mese di agosto quando un’unità dei carabinieri di San Polo, durante un controllo del territorio ha trovato un panetto di hashish del peso di 40 grammi, vicino a un telefono cellulare. I carabinieri hanno quindi sequestrato l’attrezzatura e hanno iniziato le indagini per risalire al possessore, giungendo infine al 20enne. Grazie grazie alla sua rubrica del telefono infatti, hanno ricostruito tutta la rete di spaccio.

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 06/10/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×