Scandiano, pur essendo ai domiciliari continua a perseguitare l’ex fidanzata e finisce in carcere

Molestie e minacce, quelle che l’avevano visto finire ai domiciliari, che consistevano nell’inviarle, anche di notte, ossessivi messaggi offensivi e con gravi minacce di morte del tipo “ti sfregio la faccia”, “ammazzo te e la tua famiglia”, non disdegnand

Reggio Emilia, Italia, 2018-09-17

La ragazza tempestate di telefonate e messaggi, anche minacciosi, per indurre l’ex a ritirare la denuncia: il giudice dispone di mandarlo in carcere

Nonostante fosse ai domiciliari per le condotte persecutorie nei confronti dell’ex fidanzata, colpevole di aver posto fine alla loro breve relazione sentimentale, ha continuato a perseguitare l’ex con messaggi e telefonate, anche dal contenuto chiaramente minaccioso, per indurla a ritirare la denuncia che l’aveva portato all’arresto. Gravi e ulteriori condotte persecutorie, quelle riscontrate dai carabinieri della Tenenza di Scandiano che ieri hanno portato di nuovo in carcere il 35enne. L’uomo è accusato di atti persecutori per aver molestato l’ex fidanzata, una 28enne scandianese, tanto da cagionarle un grave stato d’ansia e di paura, ingenerando in lei timore per l’incolumità propria e dei suoi familiari, costringendola a limitare le uscite e a cambiare utenza telefonica. Molestie e minacce, quelle che l’avevano visto finire ai domiciliari, che consistevano nell’inviarle, anche di notte, ossessivi messaggi offensivi e con gravi minacce di morte del tipo “ti sfregio la faccia”, “ammazzo te e la tua famiglia”, non disdegnando di presentarsi anche nell’abitazione della donna, in un caso anche armato di coltello, ed in piena notte minacciandola di morte e offendendola. Per questi motivi l’uomo era finito ai domiciliari. Provvedimento cautelare che non è bastato dato che il 35enne ha continuato con telefonate e messaggi a perseguitare la donna. Reiterate condotte persecutorie ravvisate a carico del 35enne che ora è finito in carcere.

 
Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 06/10/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×