Giovane calciatore accoltellato, arrestati due rapper

rapper

Reggio Emilia, Italia, 2018-02-12

La rissa era scoppiata la scorsa settimana a Scandiano

Due rapper residenti a Viano sono finiti in carcere con l'accusa di tentato omicidio. Domenica scorsa, a Scandiano, il 20enne Aldi Shipliati, albanese 'bomber' dell'Arcetana Calcio, aveva difeso un amico al culmine di una lite nata per futili motivi. Quell'intervento era costato ad  tre coltellate al ventre e il ricovero all'ospedale di Reggio. Per questo episodio i Carabinieri hanno arrestato, tra Genova e la provincia di Reggio, i presunti responsabili dell'aggressione: due rapper italiani, in manette con l'accusa di concorso in tentato omicidio e porto abusivo di armi.

    A quanto appreso, si tratta di Juri Margini 20enne residente a Viano e ritenuto autore materiale delle coltellate, arrestato a Scandiano la sera dell'8 febbraio e il complice Emilio Finizio 36enne e residente a Viano, arrestato ieri sera a Genova, raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Reggio. Il primo è originario di Castelnovo Monti, il secondo di Sassuolo.

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 09/06/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×