Arrestato a Reggio un cittadino bosniaco per violenza sessuale su minore

L'uomo, un amico di famiglia, avrebbe abusato della ragazzina minorenne approfittando del rapporto che aveva con i genitori

Reggio Emilia, Italia, 2018-09-13

L'uomo, un amico di famiglia, avrebbe abusato della ragazzina minorenne approfittando del rapporto che aveva con i genitori

Un bosniaco senza fissa dimora è stato arrestato ieri, con l’accusa di violenza sessuale su minore aggravata e portato in carcere dalla squadra mobile reggiana. Gli agenti hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip dopo un’attività di indagine coordinata dal sostituto procuratore Maria Rita Pantani. Tutto era nato da confidenze fatte dalla minorenne ai familiari nelle quali comunicava le attenzioni poste in essere nei suoi confronti, da parte dell’arrestato, che era un abituale frequentatore della famiglia. Gli agenti della squadra mobile hanno raccolto le le prime informazioni da parte delle persone informate sui fatti e attraverso un’audizione protetta della minore alla presenza di personale specializzato (psicologi). In breve tempo avrebbero  raccolto importanti elementi probatori nei confronti dell’arrestato che hanno consentito al Gip di emettere il provvedimento di custodia cautelare in carcere.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 01/12/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×