Minacce ripetute a moglie e figlia, 54enne torna in carcere

carabinieri

Reggio Emilia, Italia, 2018-02-06

Le aggressioni avvenivano anche di fronte ai figli più piccoli

Era già stato arrestato, nello scorso anno, per violenze ripetute nei confronti della moglie e della figlia di 17 anni (a volte davanti agli altri figli più piccoli), con divieto di avvicinarsi a loro dopo la reclusione. E invece il 54enne di Reggio Emilia stava regolarmente tornando sotto casa della donna suonando il citofono e profferendo frasi minacciose. 

Era anche riuscito a caricare a forza il figlio piccolo nella propria auto, minacciando i presenti con una accetta. L'uomo è stato nuovamente arrestato e condotto in carcere.

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 15/09/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×