Cinque italiani e un rumeno arrestati per furto di mezzi meccanici

Cinque italiani e un rumeno arrestati per furto di mezzi meccanici

Venezia, Italia, 15/06/2018

Venivano piazzati in paesi dell'Est Europa

L'accusa è di furto di mezzi meccanici. Cinque italiani e un rumeno sono stati arrestati dai carabinieri di Padova nell'ambito di un'indagine su furti avvenuti in aziende agricole, cantieri edili e di costruzioni stradali.
    Per tutti è formulata lì'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti, ricettazione e riciclaggio di macchinari per il movimento terra e pale meccaniche. L'inchiesta, della procura euganea, è iniziata nel 2016 con la recrudescenza di furti di macchinari d'opera di rilevante valore in numerosi cantieri edili ed aziende agricole del Veneto. I mezzi rubati erano poi venduti in paesi dell'Europa dell'Est.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×