La Borsa apre bene, poi crolla di nuovo dopo pochi minuti e lo spread vola a 250 punti

politiche

Italia, 06/06/2018

Ieri il neopremier Giuseppe Conte ha detto che le intenzioni del governo sono quelle di non proseguire con le misure di austerity: "Il debito pubblico vogliamo ridurlo ma vogliamo farlo con la crescita e non con le misure di austerity"

Torna a salire sui mercati obbligazionari lo spread tra i Btp e Bund tedeschi all'indomani della fiducia del nostro governo al Senato e in attesa del secondo round alla Camera. Il differenziale è a quota 250 punti, con un rendimento del decennale al 2,9%.

Ieri il neopremier Giuseppe Conte ha detto che le intenzioni del governo sono quelle di non proseguire con le misure di austerity: "Il debito pubblico vogliamo ridurlo ma vogliamo farlo con la crescita e non con le misure di austerity", ha detto. Gli investitori si interrogano sulla tenuta del debito italiano.

La Borsa di Milano ha girato subito in ribasso dopo l'avvio in territorio positivo e perde con il Ftse Mib lo 0,8% a 21.592 punti a metà mattina. Sul paniere principale di Piazza Affari le banche risentono immediatamente della risalita dello spread: Mps è maglia nera a 2,7 euro (-2%).

In deciso ribasso anche Azimut (-1,6%), Intesa sp (-1,8%), Unicredit (-1,4%), Ubi banca (-1,25%) e Banco Bpm (-1%). Negativi i titoli assicurativi: Unipol cede l'1,19%, Generali l'1,11%. Sono positive Fca (+0,13%), St (+0,9%) e Mediaset (+0,9%).

Commenta l'articolo

Primo piano

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×