Gentiloni in tv: "Preferirei non continuare, ma se Mattarella dovesse chiamarmi farei fatica a non prendere in considerazione la sua richiesta"

Gentiloni

Italia, 07/05/2018

Il premier continua: "Non so se Di Maio mi abbia fatto un favore o meno invocando che il mio governo resti fino alle urne. Perché senza un rapporto di fiducia con il Parlamento sarebbe un problema

Ospite della trasmissione televisiva ‘Che tempo che fa‘ condotta da Fabio Fazio, il premier italiano Paolo Gentiloni ha parlato di un suo possibile futuro ancora a Palazzo Chigi: “Preferirei – sottolinea – non continuare ma quello che decide il presidente della Repubblica mi troverà sempre pronto a rispondere. Lo considero come un dovere. Se Mattarella fa una richiesta non prenderla in considerazione è difficile“.

Non so – continua il presidente del Consiglio – se Di Maio mi abbia fatto un favore o meno invocando che il mio governo resti fino alle urne. Perché senza un rapporto di fiducia con il Parlamento sarebbe un problema“.

Paolo Gentiloni si sofferma anche sulle consultazioni di domani: “La proposta – ammette – che farà il Presidente la prenderemo in considerazione positivamente in ogni modo. Nel PD Mattarella troverà un interlocutore positivo“.

Il premier parla anche del no di Renzi al Di Maio: “Forse si poteva discutere, il gran rifiuto non era indispensabile anche se non penso fosse realistico arriva ad un accordo. In campagna elettorale da una parte si è sentita la fiera delle velleità. E comunque se poi pensiamo ai toni, ancora fatico a capire come la Lega e i Cinquestelle, che non sono parenti stretti, riescano a fare davvero un governo insieme. E comunque certamente è un’operazione legittima ma a livello europeo sarebbe considerata un’incognita abbastanza singolare per un grande Paese come l’Italia“.

Chiusura finale sulle parole di Salvini: “Non so se c’è da chiamare un medico ma di certo non per me. Il flusso migratorio noi lo abbiamo messo sotto controllo, con il lavoro del mio governo e di Minniti“.

Commenta l'articolo

Primo piano

Il neo presidente Giuseppe Conte a confronto con Bankitalia: il problema dello spread che supera i 200 punti inizia ad essere un problema

cronacaL'agenda del premier incaricato continua ad essere ricca di appuntamenti per arrivare ad "una proposta da sottoporre al presidente della Repubblica", ha fatto sapere nelle ultime ore Conte, impegnato nella formazione della squadra di governo

Sfogo amaro di Sarri dopo l'arrivo di Ancelotti a Napoli: "Non meritavo di essere trattato così"

cronaca"Sono stato liquidato così, guardando la tv. In tre anni ho mandato giù qualsiasi cosa - confida agli amici del parco di Varcaturo mentre sistema alcuni pacchi in auto per la partenza. Sarri è deluso anche dal comportamento di alcuni suoi collaborato

Torino, scontro tra treno e tir. Il bilancio è già drammatico: due morti e oltre 20 feriti

cronacaUn treno regionale, partito da Torino e diretto a Ivrea, ha urtato a un passaggio a livello un tir con targa lituana

Arriva l'estate: nel fine settimana le temperature saliranno già a trenta gradi

cronacaA partire da queste ore, infatti, cambia tutto: l'aumento della pressione e l'arrivo dell'anticiclone africano faranno schizzare le temperature oltre i 26-27°C su molte Regioni e il sole sarà più prevalente su tutta la Penisola

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×