I giallorossi - reduci dal trionfo con il Barcellona - ritroveranno come avversario l’attaccante egiziano Mohamed Salah.

liverpool

Italia, 13/04/2018

I giallorossi, reduci dallo storico trionfo contro il Barcellona, ritroveranno come avversario l’attaccante egiziano Mohamed Salah. La gara di andata si giocherà all'Anfield, il ritorno all'Olimpico

Sarà il Liverpool di Jurgen Klopp l’avversario della Roma nelle semifinali di Champions League. E' quanto ha deciso il sorteggio che si è tenuto a Nyon. I reds, che nei quarti hanno eliminato il Manchester City di Pep Guardiola, hanno vinto la massima competizione continentale per club 5 volte. I giallorossi, reduci dallo storico trionfo contro il Barcellona, ritroveranno come avversario l’attaccante egiziano Mohamed Salah

A sorteggiare la Roma contro il Liverpool la mano di Andriy Shevchenko. La gara di andata si giocherà all'Anfield, il ritorno all'Olimpico. Liverpool-Roma è la ripetizione della sfortunata finale di Coppa dei Campioni del 1984 persa dai giallorossi ai rigori.

Bayern Monaco contro Real Madrid è l'altra semifinale uscita dal sorteggio di Nyon. I campioni di Germania, 5 Champions conquistate, giocheranno l'andata all'Allianz Arena, il ritorno in casa dei 'blancos', 12 Champions in bacheca, allo stadio Santiago Bernabeu.

Le semifinali di andata si disputeranno il 24-25 aprile, ritorno l’1-2 maggio. La finalissima è invece in programma a Kiev, in Ucraina, il 26 maggio.

PALLOTTA - "È il derby di Boston" dice il presidente della Roma, James Pallotta, che definisce così la sfida che attende i giallorossi contro il Liverpool. Con il tweet pubblicato dall'account della Roma, Pallotta fa riferimento al fatto che anche la proprietà dei reds ha radici nella città statunitense. Il businessman John Henry, proprietario del Liverpool, possiede infatti anche la squadra di baseball dei Boston Red Sox mentre Pallotta è co-proprietario di quella di basket dei Boston Celtics.

BALDISSONI - "Obiettivo finale di Champions? La Roma sa che avendo avuto il merito di essere arrivata qui deve continuare a giocarsela e deve ambire a provare a vincere - sottolinea il direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni - Faremo tutto quello che serve, perché vogliamo vincere".

"La finale del 1984" della Coppa dei Campioni, "è stata forse la mia prima grande delusione da tifoso, ma comunque quello è stato il momento sportivo più alto nella storia della Roma. E' una bella occasione ripartire da lì, vogliamo provare a tornare ai quei livelli e magari anche più in alto", aggiunge Baldissoni ai microfoni di Premium Sport.

MONCHI - "Col Liverpool sarà difficile, abbiamo di fronte a noi una squadra fortissima che ha eliminato il Manchester City ma in questo momento dobbiamo pensare a noi stessi e pensare a quello che abbiamo fatto col Barcellona continuando per la nostra strada" le prime parole dopo il sorteggio del direttore sportivo della Roma Monchi ai microfoni di Premium Sport.

I giallorossi incontreranno i reds con cui persero ai rigori la finale di Coppa dei Campioni nel 1984, un'occasione di riscatto: "Sembra un'opportunità perfetta per fare questo e trovare la felicità che quell'anno la Roma non ha avuto".

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×