Higuain verso il Milan, ore decisive per lo scambio Bonucci e Caldara

higuain

Italia, 31/07/2018

L'offerta arriva dai rossoneri: la formula sarebbe quella di un prestito molto oneroso, di 20 milioni di euro, con un riscatto ancora di 35 miloni, per un totale di 55, un investimento importante per puntare di nuovo in alto

Dopo aver ascoltato la Juventus, che gli ha comunicato l'intenzione di cedere il Pipita, il fratello-agente dell'attaccante argentino è rimasto fino a tarda notte a Casa Milan assieme al nuovo Dt rossonero e a un legale della famiglia dell'argentino. All'uscita bocche cucite: oggi potrebbe essere il giorno decisivo per sbloccare l'arrivo del Pipita in rossonero. Il Pipita arriva nella notte tra lunedì e martedì. È questa la speranza della dirigenza del Milan, Leonardo in testa, che sta cercando di incastrare un altro dei tanti tasselli di un'operazione che sembrava complicata ma che invece si sta pian piano dipanando. Con tutte le cautele del caso, ovviamente. Quelle di una giornata segnata da un primo incontro decisivo avvenuto poco dopo l'ora di pranzo, quando il fratello-agente dell'argentino, Nicolas, ha visto la Juventus e ricevuto la conferma della necessità bianconera di fare cassa con l'ex giocatore del Napoli, acquistato per 90 milioni di euro appena due stagioni fa. L'offerta arriva dal Milan, la formula un prestito molto oneroso (20 milioni) con un riscatto ancora più consistente, 35 miloni, per un totale di 55Investimento importante, ma comunque in prestito, proprio l'elemento che convince meno il Pipita, desideroso di sentirsi ancora un giocatore fondamentale e al centro del progetto della sua nuova squadra. La voglia di andare al Milan quella ci sarebbe pure, come testimonia anche l'ottimo rapporto tra Nicolas e Leonardo, che già ai tempi del Psg aveva provato a mettere sotto contratto l'argentino, ma a Gonzalo serve una rassicurazione importante, un attestato di stima che gli consenta di trasferirsi a Milano con maggiore convinzione. Ed ecco allora il secondo decisivo incontro della giornata di ieri, quello tra il nuovo direttore tecnico rossonero e l'entourage di Higuain che è cominciato dopo cena e che è andato avanti fino a tarda notte a Casa Milan, dove i due sono arrivati a bordo di una macchina assieme al legale dell'argentino. Soprattutto questo un dettaglio non da poco, che lascia trasparire del cauto ottimismo: difficilmente infatti il legale e l'agente di un giocatore così importante si ritrovano a colloquio con un direttore sportivo o tecnico che sia solo per parlare in linea di massima di un trasferimento. Le parti potrebbero essere molto vicine: all'uscita alle 2:40 del mattino nessuno ha rilasciato dichiarazioni, ma oggi potrebbe essere la giornata giusta per sbloccare definitivamente l'affare che coinvolge anche Leonardo Bonucci e Mattia Caldara.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(269) : eval()'d code on line 14
×